IL MIO ULTIMO LIBRO - Marcello D'onofrio
15894
page-template-default,page,page-id-15894,page-child,parent-pageid-25,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

IL MIO ULTIMO LIBRO

 

Il controllo delle entrate e delle uscite. Guida pratica per imprenditori e dirigenti per gestire il cash-flow. Con l’esempio di un caso pratico online e il programma di cash-flow da utilizzare nella propria azienda.

 

 

pp. 144,  1a edizione  2016
FrancoAngeli Editore

 

>>> VAI ALLA SCHEDA E ACQUISTA IL LIBRO

 

I problemi di liquidità sono complessi e molto diffusi, ma si possono risolvere con provvedimenti attenti e ben ponderati. Questo libro offrirà a tutti coloro che possiedono un’attività imprenditoriale una guida utile e positiva per gestire operativamente il proprio flusso di cassa o meglio le proprie entrate e le proprie uscite, al fine di metterle in ordine e trovare il proprio equilibrio.

“Questo libro nasce dalla mia esperienza professionale e operativa fatta da oltre quindici anni in molteplici aziende, che ho seguito e seguo ancora come consulente aziendale. Ho seguito casi che apparentemente sembravano disperati, ma che con una giusta pianificazione e gestione del cash-flow ho potuto risanare e ridare fiducia, salvando l’azienda e molti posti di lavoro. La stessa fiducia voglio trasmetterla ai lettori di questo libro. Esiste sempre una soluzione, quello che necessita è il mettere in ordine i numeri come se fosse un puzzle, sino ad arrivare alla sua giusta composizione. L’intento che mi sono posto con questo libro è quello di dare a tutti coloro che possiedono un’attività imprenditoriale, una guida utile e positiva per gestire operativamente il proprio flusso di cassa o meglio le proprie entrate e le proprie uscite, al fine di metterle in ordine e di trovare il proprio equilibrio. Non dovete sottovalutare il flusso di cassa perché il vostro conto economico chiude in utile, non è detto che le entrate coprano le uscite. Potreste ugualmente trovarvi in sofferenza di cassa: la dinamica dei costi e dei ricavi non sempre coincide con quella delle entrate e delle uscite. La vostra azienda, per rimanere in vita, deve avere un flusso di cassa positivo: le entrate devono almeno coprire le uscite. Però tuttavia si possono manifestare “momentanei” crisi di liquidità, che mettono in difficoltà la gestione. I problemi di liquidità sono complessi e molto diffusi. Però, si possono risolvere con provvedimenti attenti e ben ponderati. Se si riescono a prevedere per tempo e nella loro entità, se ne potranno ridurre al minimo gli effetti nocivi alla sopravvivenza e alla redditività aziendale. Se il flusso di cassa si gestisce bene, l’azienda cresce, i costi rimangono sotto controllo, le vendite e gli incassi sono bene equilibrati, i margini sono preservati e l’utile aumenta. Se invece il flusso di cassa si gestisce male, forse l’azienda potrebbe “galleggiare””.

 

INDICE

Marcello D’Onofrio, Introduzione

La gestione delle entrate e delle uscite
(Crisi di liquidità: le cause; Gestire il flusso di cassa (o cash-flow); Come si prepara un piano finanziario; Come si preparano le previsioni di vendita per il controllo del flusso di cassa (o cash-flow); Come si preparano le previsioni di costo per il controllo del flusso di cassa (o cash-flow); Come si prepara il budget economico: passo preliminare per la redazione del budget di flusso di cassa (o cash-flow); Come si prepara il budget di flusso di cassa (o cash-flow): gestire la liquidità in azienda)

L’utilizzo della pianificazione e della programmazione nella redazione del cash-flow
(L’importanza del cash-flow; La pianificazione e la programmazione; Prima fase: analisi della situazione di partenza e della sua prevedibile evoluzione; Seconda fase: tempificazione degli introiti e degli esborsi derivanti dall’analisi effettuata nella prima fase ed individuazione del fabbisogno finanziario; Terza fase: definizione degli obiettivi; Quarta fase: definizione delle strategie; Quinta e sesta fase: redazione del piano definitivo, approvazione, esecuzione e controllo del piano)

L’analisi degli scostamenti: il raffronto fra il budget e il consuntivo
(Gli scostamenti; I budget infrannuali del flusso di cassa; L’analisi degli scostamenti del flusso di cassa)

La gestione e il controllo dei crediti
(Il controllo dell’equilibrio corrente; La governance dei crediti verso clienti; Il costo del credito concesso ai clienti; Il costo delle scorte)

La gestione della liquidità
(Le fonti di liquidità; Gestire la liquidità: il ruolo del tesoriere)

Conclusioni
(Riepilogo)

Caso pratico aziendale
(Presentazione del caso aziendale; La nuova iniziativa imprenditoriale sulla quale si è redatto il budget di cassa; Budget economico prospettico; Budget di cassa).